Install theme
Lana Del Rey
Voglio che tu mi dica tutto quello che ti passa per la mente, che ti sieda accanto a me in una sera qualsiasi e mi dica che non ce la fai, che va tutto storto, che hai paura, che sei felice, che hai visto la tua stella.

Alessandro D’Avenia. (via uraganinellostomaco)

.

(via ilpostoincuibrillare)

La cosa migliore che ti può capitare nella vita è d’incontrare qualcuno che conosca a memoria tutti i tuoi errori, le tue mancanze, i tuoi passi falsi, i tuoi difetti e le tue debolezze e che tuttavia continui a pensare che tu sia completamente incredibile così.
Massimo Bisotti (via unapartedemiesunalaguna)
Fra tanti occhi che potrei incontrare, io cerco quelli che non posso avere.
Vorrei tanto bastarti, ma non ci riesco.
— Colpa delle stelle, John Green
Vorrei tanto bastarti, ma non ci riesco. Ciò che c’è intorno a te non potrà mai bastarti. Eppure è tutto quello che puoi avere. Puoi avere me, la tua famiglia e questo mondo. é questa la tua vita.
— Colpa delle stelle, John Green
uraganidistrutti:

quellinvernochetifamale:

ilragazzomezzomorto:

— (via ilragazzomezzomorto)

foto che distrugge al momento esatto


oh si

Si..
Nonostante tutto, mi manca.
— Laragazzadagliocchisognanti
Come tutte le storie belle, finiscono.
La nostra non è mai stata una storia, ma una semplice amicizia.
Due settimane.
Due settimane che è finita, che non la sento, che non la vedo e che le ho scritto il mio ultimo messaggio nella quale le dichiaravo tutto, ma che non ha mai ricevuto una risposta.
Con il tempo alla mancanza ci si abitua, è difficile, ma alla fine ci si abitua.
Con il cuore invece è più difficile, non si possano comandare i sentimenti, anche se mi piacerebbe molto, almeno andrei avanti senza soffrire dentro.
I momenti più brutti nella quale sento la sua mancanza, sono quando piove o quando sono sotto la doccia.
Il rumore dell’acqua mi rilassa cosi tanto che mi ricorda lei, forse perchè quando stavo insieme a lei, stavo bene, esattamente come quando piove o sono sotto la doccia.
Se guardassi fuori dalla finestra ora vedrei che sta piovendo e io, e lei, continua a mancarmi, ma non posso tornare.
Questa notte l’ho sognata, mi era capitato altre volte di farlo, solo che questa volta era diverso, è come se non avesse voluto lasciarmi andare.
Ero in una tavola e lei era di fronte a me, nel sogno ero fidanzato e la mia ragazza che nella realtà non esiste, era seduta alla mia destra mentre il resto della mia famiglia era seduta intorno alla tavola.
Stavamo mangiando della pizza e lei continuava a guardarmi e io facevo lo stesso.
Era cosi bella, indossava una felpa gialla, una maglietta bianca e dei leggins.
Era vestita esattamente come la prima volta che c’eravamo baciati per errore, un errore stupendo.
Nel sogno, quando finimmo di mangiare, tutti quanti andarono a dormire, io invece rimasi con la mia ragazza sul divano mentre lei era seduta su un angolo per terra che mi fissava e io fissavo lei.
Mi manca il suo sguardo, mi mancano i suoi occhi, il suo sorriso, la sua voce, mi manca tutto, ma non posso tornare.
Mi ricordo che nel sogno mi sorrideva, continuava sempre a guardarmi negli occhi e a sorridermi.
Non parlava mai con me, solo con le altre persone, ma non m’importava.
Io in qualche modo avevo il suo sorriso e i suoi occhi e questo mi bastava.
Come tutte le storie belle, finiscono.
Mi svegliai, vidi che fuori dalla finestra stava piovendo e sperai che quello fosse stato solo un incubo e che quelle due settimane fossero solo un brutto sogno.
Guardai il telefono e niente, nessun suo messaggio.
Mi manca, ma non posso tornare.
— Ricordounbacio (via ricordounbacio)

Come tutte le storie belle, finiscono.
La nostra non è mai stata una storia, ma una semplice amicizia.

C    redit